Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.InfoOK






Home
               "A Spasso Con Ciuchino"
è una fattoria didattica immersa in un contesto naturale sulle colline del Chianti, ubicato in Toscana a Tavarnelle Val di Pesa (Firenze), in un luogo ancora incontaminato caratterizzato da deliziosi boschetti, sentieri e itinerari naturali lungo il fiume Pesa.

La fattoria è gestita dalla psicologa Cristina Casanovi, che ha previsto l'utilizzo del setting rurale campagna nelle sue attività.
Accompagnatori ufficiali ed "esperti" in campo di Pet-Therapy sono i ciuchini Budino e Panna Cotta, due asini sardi di piccola taglia, Orchidea e la sua piccola Amelì, che per le loro attitudini caratteriali sono stati scelti ed appositamente educati all'Onoterapia.

Le pratiche che vengono effettuate sono:

  • Onoterapia: (terapia per mezzo dell'asino) per bambini e adulti con problematiche diverse (specificate nella sezione "Attività"). L'Onoterapia utilizza alcune caratteristiche proprie dell'asino (pazienza, morbidezza al tatto, simpatia, lentezza di movimento, prudenza, calma e tranquillità) per entrare in comunicazione con il paziente attraverso il sistema asino-utente-operatore. I progetti di cura prevedono la conoscenza dell'animale tramite il tatto, valorizzando la mano come strumento di comunicazione e affetto, esercizi in serie e giochi che favoriscono linguaggio, empatia, responsabilità e concentrazione.
  • Onodidattica: attività didattiche e ricreative per scuole e famiglie, stimolanti occasioni che vedono protagonisti giovani di tutte le età, per far conoscere l'asino, meraviglioso animale "antico" e purtroppo in via di estinzione, per la maggior parte di loro sconosciuto. I bambini adorano stare con gli asini, accarezzandoli, spazzolandoli o abbracciandoli e gli asini ricambiano con piacere queste attenzioni.
  • Ortoterapia e Garden Therapy: giardinaggio ed orticoltura rivolte a grandi e piccini, per riscoprire l'indissolubile legame che abbiamo con la terra, attraverso una crescita spirituale che ci regala un atteggiamento mentale più positivo nei confronti della vita stessa.
  • Passeggiate con l'asino: una passeggiata di durata variabile a seconda delle esigenze o una giornata full-immersion di trekking someggiato alla scoperta della natura, attraverso itinerari e sentieri nel bosco, in un percorso naturalistico lungo-fiume dove fermarsi per riscoprire se stessi...
  • Consulenza e sostegno psicologico individuale
  • Shiatsu nella natura: trattamenti Shiatsu all'aria aperta, un'occasione privilegiata di ascolto del proprio corpo, della propria mente e delle proprie emozioni in un contesto assolutamente nuovo e originale...rilassamento, massaggio, contatto e automassaggio per adulti, bambini, famiglie e gruppi.
Per maggiori approfondimenti e costi consultare la sezione attivita'.

da "Il Tirreno" del 19 Giugno 2014

Dolce, serio e calmo Un asino vi curerà

Cristina, psicologa, ha aperto un centro di onoterapia a Tavarnelle «Gli animali ci migliorano nella sfera fisica, motoria, ed emotiva»

TAVARNELLE. Dolci e affettuosi, morbidi al tatto, sempre in cerca di carezze e coccole. Curiosi, socievoli, amano la compagnia, il contatto e, se li trascuri, richiamano subito l'attenzione.

Gli asini sono bistrattati perché creduti inutili e anche poco intelligenti e invece pronti a capire al volo e a fare ciò che il padrone chiede. Fedeli ed empatici, sono ideali per aiutare le persone con disagio: infatti anche comportamenti ansiosi, iper-emotivi o aggressivi, trovano in loro grande supporto. Adattissimi ai bambini poiché divertenti e buffi (nessun bimbo riesce a trattenere una risata quando ragliano), questi animali hanno una pazienza illimitata, tanto che riescono a essere disponibili e tolleranti anche se qualcuno se ne approfitta. Inoltre sono molto prudenti e aggirano sempre i pericoli. Procedono lentamente, sono quieti e sicuri (nelle situazioni che non gradiscono, invece di fuggire a gambe levate, si immobilizziamo, piantando le loro zampe a terra e non si muovono fino a che non si sentono tranquilli). Sono, è vero, un po' testardi, ma molto intelligenti e, a differenza di quello che la gente pensa, eseguono con grande consapevolezza le mansioni che gli vengono richieste, apprendendo velocemente grazie alla loro grande memoria.

Ne sa qualcosa Cristina Casanovi, psicologa clinica, esperta in Ortoterapia, operatore in Terapia/Educazione/Attività Assistita dagli Animali (in particolare con l'asino) e accompagnatore di turismo ambientale someggiato ( attuato cioè con con animali da soma), che ha deciso, basandosi sul successo di altre esperienze simili già sperimentate in Italia e all'estero, di realizzare a Tavarnelle Val di Pesa ( Firenze) il Centro Socio-Edu-Ricreativo e Terapeutico “A spasso con Ciuchino”, dove da settembre si praticherà l'onoterapia (terapia con gli asini), rivolta in particolare a bambini e disabili.

«È un intervento individualizzato sul paziente, utilizzato a supporto delle terapie tradizionali, per la cura della patologia di cui lo stesso è affetto. Ed è praticato con animali appositamente educati, per il miglioramento di disturbi della sfera fisica, motoria, psichica, cognitiva o emotiva».

Progettata sulla base delle indicazioni sanitarie e psico-relazionali fornite dal medico e/o psicologo di riferimento di ogni paziente, con previsione di precisi obbiettivi e indicatori di efficacia, l' onoterapia si svolge in sedute individuali o di gruppo ed è frutto di un progetto su misura per individuo e patologia, strutturato in fasi monitorate, con obbiettivi iniziali, intermedi e finali. «Credo moltissimo alle innumerevoli potenzialità che può avere questo metodo alternativo- affermala Casanovi, che nel suo centro organizzerà diverse attività terapeutiche e ludiche, - poiché l'asino è un animale che può regalare benessere psicofisico a chi si trova in difficoltà, ma anche un sorriso in più a chi ne ha bisogno. E, rispetto a uno sterile ambulatorio o studio professionale, la possibilità di trovarsi in un setting naturale- a contatto con gli asini, miei validissimi collaboratori-, aiuta i bambini, ma anche gli adulti, a rilassarsi per aprirsi verso un percorso di miglioramento del proprio stato psicologico che, in un periodo come questo di grande stress, è sempre più difficile da attuare».

info: tel. 338 6359985

cristina.casanovi@alice.it.

CHI SIAMO
CONTATTI
DOVE SIAMO
ATTIVITà
www.google.it
www.yahoo.it
www.virgilio.it

PROSSIMI "PIC NIC IN FATTORIA":

DOMENICA 16 E 23 OTTOBRE

Per il programma delle giornate e altre info seguici su facebook (cercando Fattoria Didattica A Spasso Con Ciuchino) o tel/sms/watsapp al 338 6359985 (Cristina)

Lo psicologo è un professionista iscritto ad uno specifico Albo Nazionale che opera per il pieno sviluppo della persona e delle sue risorse, con la finalità di prevenire ed intervenire sull'eventuale disagio dei singoli, dei gruppi e delle comunità.

Oltre alle attività di onoterapia, onodidattica, ortoterapia, la Dr.ssa Cristina Casanovi offre servizi di:
  • Diagnosi psicologica
  • Sostegno psicologico
  • Supporto alla genitorialità e consulenze per difficoltà educative
  • Analisi e interventi su problematiche presenti in bambini ed adolescenti in rapporto ai vari contesti ambientali: problemi del sonno, dell'alimentazione, enuresi, ansia da separazione, ansia generalizzata, problemi comportamentali, difficoltà emotive ed affettive, disturbi dell'umore
  • Colloqui psicologico-clinici per adulti: difficoltà relazionali, disturbi d'ansia, disturbi dell'umore, stress familiare o lavorativo, pensieri ossessivi, fobie, insicurezze, scarsa autostima
  • Progettazione e realizzazione interventi di educazione e prevenzione per scuole ed enti pubblici
 PER APPUNTAMENTI TEL. AL NUMERO 338-6359985

Foto di Marcello Belli
Articolo de "Il Tirreno"
Dal "Gazzettino del Chianti" del  19.12.2014

Girotondo di emozioni in fattoria: asini, i migliori amici dei bambini
Una classe della primaria di Tavarnelle trascorre una giornata in fattoria a contatto con gli asini
immagine

TAVARNELLE - Per un attimo Pannacotta è come se avesse parlato. Il suo raglio, vigoroso e sonoro tale da fare eco in tutta la vallata dell’Abate, ha richiamato le coccole e le attenzioni dei suoi nuovi amici, i bambini della scuola primaria di Tavarnelle che nella fattoria “A spasso con ciuchino” hanno vissuto un’esperienza densa di emozioni.

 

Protagonisti gli asini dell’azienda agricola Budino, Pannacotta, Orchidea e Amelì e i 24 studenti della prima classe, accompagnati dalle insegnanti Lucia PelaganiAlessandra NutiSara Bazzani.

 

Dopo le prime carezze è stato amore a prima vista. I ciuchini, docili, affettuosi, calmi e curiosi hanno stabilito un’empatia quasi immediata con i bimbi, entusiasti di immergersi in un’esperienza in cui il contatto diretto con la natura e gli animali della fattoria di Sambuca hanno fatto la differenza.

 

E’ così che è decollato il progetto che coinvolgerà la classe per l’intera stagione scolastica e che prevede nel corso dell’anno un ciclo di sei incontri, tra visite in fattoria e laboratori in classe condotti dalla psicologa Cristina Casanovi, attraverso i quali gli studenti lavoreranno sul valore e la capacità di esternare e condividere le emozioni più diverse.

 

“Partiremo dalle straordinarie capacità empatiche degli asini - commenta Cristina Casanovi di “A spasso con Ciuchino” - per arrivare a costruire un vero e proprio girotondo di emozioni in cui i bambini intraprendono, da protagonisti, un percorso di autonomia e consapevolezza del significato di relazione e amicizia, rispetto e sensibilità, attenzione anche ai bisogni ‘diversi’ dei compagni meno fortunati”.

 

Soddisfatte dell’iniziativa le insegnanti che già pensano di allestire la gita di fine anno scolastico alla fattoria e l’assessore con delega alle politiche sociali dell’Unione comunale Giulia Casamonti.

 

“Oltre ai progetti con le scuole - commenta l’assessore - stiamo valutando di utilizzare questo spazio per le attività sociali, legate anche alla disabilità, e gli inserimenti terapeutici”.

da "La Nazione" del 18 dicembre 2014

"Metropoli"
da "La Nazione"  ottobre 2014
da "La Nazione"  Ottobre 2014